Inter-Napoli, Mertens:

Inter-Napoli, Mertens: "Nello spogliatoio l’ho visto proprio male male. Si sentiva…"

Minervino Buccola
Gennaio 11, 2019

L'attaccante del Napoli, Dries Mertens, nella sua intervista rilasciata a Radio Kiss Kiss Napoli, ha parlato anche di Allan, giocatore al centro di numerose voci di mercato: "È l'esempio giusto per capire che a Napoli si cresce tanto". Abbiamo in squadra talenti assoluti e sono convinto che su questa strada potremo tagliare traguardi importanti in futuro.

Per Mertens difficile raggiungerla almeno a breve: "Sicuramente hanno una grande potenza economica ed è difficile per tutte poter competere". Noi dobbiamo pensare alla nostro cammino cercando di vincere quante più partite sarà possibile. Sulla sfida di Coppa Italia contro il Sassuolo: "Un avversario difficile". Ci abbiamo provato anche l'anno scorso. Vivo qui da 6 anni, la gente mi ha dato un affetto enorme e mi ha adottato come un napoletano vero. Oltre a questo sono cresciuto anche sotto il profilo tecnico. Per me Kalidou è un fratello e nello spogliatoio l'ho visto proprio male male. "Questo è un problema che riguarda tutti e che il calcio italiano deve risolvere al più presto". Sono sicuro che tra cinque anni nessuno si spiegherà perché questa squadra non abbia vinto. Siamo stati sfortunati in Champions League, abbiamo perso solo col Liverpool in un girone con due candidate alla vittoria finale.