Vaccini, Grillo e Renzi sono d'accordo. Firmato il documento di Burioni

Vaccini, Grillo e Renzi sono d'accordo. Firmato il documento di Burioni

Prospera Giambalvo
Gennaio 10, 2019

Il comico genovese e padre morale del M5s ha deciso di impegnarsi a non dire più bugie sulla scienza, dopo anni trascorsi in direzione completamente opposta, e ha firmato un appello proposto dal mondo scientifico e pubblicato da Roberto Burioni sul suo sito web. "Per questo condivido con voi il Patto Trasversale per la Scienza, perché il progresso della scienza deve essere riconosciuto come un valore universale dell'umanità e non può essere negato o distorto per fini politici e/o elettorali".

Non mancano l'accusa di aver ceduto "ai poteri forti", e un riferimento al Pd: "Farete la fine di Renzi", si legge in un commento.

"Tutte le forze politiche italiane s'impegnano affinchè si assicurino alla Scienza adeguati finanziamenti pubblici, a partire da un immediato raddoppio dei fondi ministeriali per la ricerca biomedica di base".

Roma, 10 gen.(AdnKronos Salute) - Matteo Renzi e Beppe Grillo insieme a difesa della scienza. "Perché non ascoltare la scienza significa non solo oscurantismo e superstizione, ma anche dolore, sofferenza e morte di esseri umani", continua per poi chiudere, prima di elencare i 5 punti chiave del documento, con una citazione.

"Ho ricevuto questo appello per sostenere la scienza da parte del professor Guido Silvestri", ha detto Beppe Grillo. Il rapporto matematica/realtà naturale non è ancora del tutto chiaro. Tutte le forze politiche italiane si impegnano a governare e legiferare in modo tale da fermare l'operato di quegli pseudoscienziati che con affermazioni non-dimostrate e allarmiste creano paure ingiustificate tra la popolazione nei confronti di presidi terapeutici validati dall'evidenza scientifica e medica. Tutte le forze politiche italiane si impegnano a implementare programmi capillari di informazione sulla Scienza per la popolazione, a partire dalla scuola dell'obbligo, e coinvolgendo media, divulgatori, comunicatori, e ogni categoria di professionisti della ricerca e della sanità.