Roma, ci risiamo: volantini antisemiti in città, stavolta giallorossi

Roma, ci risiamo: volantini antisemiti in città, stavolta giallorossi

Minervino Buccola
Gennaio 10, 2019

Una provocazione di cattivo gusto che riporta alla memoria quanto successo nell'ottobre 2017 quando furono i cugini biancocelesti a tappezzare la città di adesivi antisemiti che raffigurano Anna Frank con la maglia della Roma. "Stesse bandiere. Merde", recitano i manifesti, che stanno anche circolando per le chat dei romanisti. "Mer...", è il messaggio firmato da presunti tifosi romanisti proprio della Balduina. I volantini sono comparsi nel giorno del compleanno della Lazio, dopo che ieri sera i festeggiamenti a piazza della Libertà dei tifosi biancocelesti per i 119 anni del club si sono trasformati in guerriglia tra ultrà e agenti della Polizia.

Lo scorso anno fecero il giro del mondo le figurine attaccate da alcuni tifosi della Lazio con l'immagine di Anna Frank. Servono a mettere in evidenza l'assurdità della regola dei due pesi e delle due misure adottata da giornali ed emittenti imbevuti di quel pensiero unico che si scandalizza per il presunto razzismo degli altri, ma è incapace di riconoscere il proprio.