È morto Paolo Paoloni, il

È morto Paolo Paoloni, il "megadirettore galattico" di Fantozzi

Quintino Maisto
Gennaio 10, 2019

Sui social uno dei primi a dare l'addio a Paoloni è stato un suo amico e collega, Domenico Fortunato. Paolo Paoloni è morto a Roma a 89 anni. Ho visto tanti suoi spettacoli. E Paolo Paoloni, nato a Bodio, in Svizzera, il 24 luglio del 1929, è l'esempio di quanto il regista e teorico russo avesse ragione. E a Fantozzi che gli rispondeva: "Ma mi scusi, Santità, ma in questo modo ci vorranno almeno mille anni!", lui replicava: "Posso aspettare. Io". Raggiunse il successo vestendo i panni del megadirettore galattico dell'azienda di Fantozzi, interpretando la figura di un uomo potente e inaccessibile, una figura quasi mitologica.

Certo, per il grande pubblico resterà per sempre il megadirettore galattico Duca Conte Maria Rita Vittorio Balabam, protagonista di Fantozzi (1975), Il secondo tragico Fantozzi (1976), Fantozzi in paradiso (1993), Fantozzi - Il ritorno (1996), Fantozzi 2000 - La clonazione (1999). Caratterista italiano assai prolifico, ha preso parte a numerosi progetti in ambito sia cinematografico che televisivo. L'ultimo impegno è stato lo scorso anno, in 'Benedetta follia' di Carlo Verdone. Recentemente era tornato sul piccolo schermo partecipando ad un episodio di Don Matteo. La prima volta nel 2006 e la seconda nel 2011. Non possiamo che stringerci al coro di condoglianze per la famiglia e tutti quelli che hanno avuto l'onore di conoscerlo.