Insultata sui social, Annalisa Minetti risponde

Insultata sui social, Annalisa Minetti risponde

Quintino Maisto
Gennaio 10, 2019

Lo scorso dicembre, la cantante pubblica sui suoi profili social una foto che la ritrae con la figlia di pochi mesi in braccio. E su Instagram risponde direttamente: "Leggendo i vostri commenti capisco meglio perché ci sono ancora degli str**zi che parcheggiano nei posti riservati ai disabili senza averne diritto (o con il tagliando del nonno morto), o che fingono di esserlo con la compiacenza di alcuni medici per riscuotere la pensione, o che si lamentano perché al loro posto è stata assunto uno della 'categoria protetta' (magari più capace di loro, ma automaticamente idiota perché handicappato), o che al mare lanciano occhiate morbose perché hanno avvistato qualcuno di 'anormale'". Gli hater hanno attaccato l'artista per la sua scelta di avere avuto un secondo figlio. "Non avresti dovuto diventare mamma e mettere al mondo un figlio" scrive una signora mamma anche lei. In molti le hanno risposto facendole i complimenti per la sua carriera, per la sua forza, per la gioia di vivere che nonostante la sua malattia dimostra e trasmette.

"Io non avrei mai messo al mondo dei figli che non potrei mai vedere, mi sembra che si è sposata addirittura due volte, fa mille attività, corre, canta, credo che avrà una stregua di persone che l'aiutano... sai, non mi va di giudicare, forse è un modo per non impazzire e non pensare" ha scritto infatti un utente sotto la foto in questione con il sostegno di altri che sembrano pensarla allo stesso identico modo.

A denunciare il fatto è stato lo scrittore e attivista Iacopo Melio, come riporta il Corriere della Sera. Purtroppo il mondo è pieno di gente infelice è piena di rancore, incapace di provare buoni sentimenti e di gioire per i traguardi altrui. Per questo ti consiglio da donna e mamma di fregartene altamente delle cretinate e delle cattiverie che la gente senza cervello e senza empatia spara su di te. Tanto da spingere la stessa Minetti a dire la sua su quanto accaduto. Volevo rassicurare tutti sul fatto che io stia bene, che le parole di queste persone ignoranti e infelici non mi toccano.

"Cresco i miei figli come donna realizzata nella vita e nel lavoro - prosegue la Minetti - non sacrificando mai un dentino, una recita, una prima pappa nonostante questo mi costi fatica e a volta piango da sola di notte chiusa in bagno per la stanchezza". Ho un uomo splendido accanto e la nostra casa è piena di sorrisi. E in un lungo post ha ringraziato Melio e tutti coloro che sono scesi in campo per difenderla. Quelli che ho pubblicato sono solo un piccolo esempio dei commenti "ignoranti" che ha ricevuto...