Cacciari urla alla Bongiorno: "Decreto Sicurezza una vergogna"

Quintino Maisto
Gennaio 9, 2019

Massimo Cacciari si scaglia contro il ministro Giulia Bongiorno in merito al decreto Salvini ed alla situazione dei migranti delle navi Sea Watch e Sea Eye.

Rissa verbale a Otto e mezzo, su La7, tra l'ex sindaco di Venezia Massimo Cacciari e la ministra della Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno. Il filosofo si scaglia contro la nota avvocatessa in materia di norme sull'immigrazione inserite nel decreto sicurezza voluto da Salvini. "La logica delle leggi che si applicano comunque è tremenda ed è una base del diritto positivo che ha portato alle massime sciagure". A partire dall'odissea in mare dei 49 migranti a bordo delle navi Sea Watch e Sea Eye da tre settimane. "Ma se arriviamo all'idea che le leggi non si applicano perché non ci piacciono, avremo caos e violenza". E ancora: "è uno scandalo per l'Europa". Possiamo perdere alle elezioni, ma non possiamo perdere l'anima, vivaddio.