Samsung anticipa l'aggiornamento a Android Pie per Galaxy S9 e S9+

Samsung anticipa l'aggiornamento a Android Pie per Galaxy S9 e S9+

Saba Mula
Dicembre 27, 2018

Con la versione stabile dell'aggiornamento ad Android Pie per Samsung Galaxy S9 che si sta finalmente diffondendo in queste ore sta emergendo la conferma dell'assenza di Adoptable Storage.

La funzione di manutenzione del dispositivo sugli smartphone Samsung Galaxy consente agli utenti di gestire la RAM, la memoria, la durata della batteria e la sicurezza.

Oggi con sorpresa abbiamo la certezza che l'azienda coreana ha iniziato in Italia (e anche in altri paesi in Europa) il nuovo software per la gamma S9.

Se siete impazienti e volete aggiornare immediatamente il vostro Samsung Galaxy S9 o S9 Plus, l'alternativa è quella di procedere all'installazione del firmware completo attraverso il tool Odin ufficiale. L'aggiornamento infatti è attualmente disponibile in Germania per tutti gli utenti.

Nel caso in cui non abbiate ricevuto ancora la notifica di aggiornamento, potete controllare manualmente entrando nel menù impostazioni- info telefono- aggiornamenti. Sia che si utilizzi quella Samsung standard, SwiftKey o anche la soluzione Google, al tocco il telefono appare decisamente meno reattivo rispetto al passato.

Prima di installare il nuovo firmware controllate che il telefono abbia a disposizione almeno il 50% di carica della batteria.

Cosa troviamo in breve nel nuovo firmware Android Pie 9.0 per Galaxy S9 e S9 Plus? Samsung infatti ha spiegato che i pack disponibili per l'aggiornamento sono stati messi a disposizione di tutti sui server della casa produttrice, di conseguenza i prossimi giorni saranno decisivi per l'update di tutti i dispositivi.

Non sappiamo quando effettivamente Samsung rilascerà l'aggiornamento ad Android Pie 9.0 per i Galaxy S9 e S9 Plus brandizzati: molto probabilmente questi arriveranno solo a gennaio 2019.