In Germania hanno bloccato la vendita degli iPhone 7 e 8

In Germania hanno bloccato la vendita degli iPhone 7 e 8

Saba Mula
Dicembre 23, 2018

Questa volta la sentenza arriva dal cuore dell'Europa, la Germania. Il tribunale ha inoltre accolto la richiesta di Qualcomm di analizzare dettagliatamente i rendiconti associati a tutte le vendite, compresi i ricavi e i profitti dei dispositivi sotto accusa in Germania, nonchè il ritiro e la distruzione da parte dei rivenditori in Germania di tutti i dispositivi imputati. La loro tattica, in tribunale e nelle operazioni quotidiane, sta danneggiando l'innovazione e i consumatori.

Il General Counsel di Intel, Steven Rodgers, ha replicato: "L'obiettivo di Qualcomm non è far valere i propri diritti sulla proprietà intellettuale, ma costringere la concorrenza a uscire dal mercato dei chip modem di fascia alta e difendere un business model che in ultima analisi danneggia i consumatori".

Poiché la società di Cupertino ha già annunciato che si appellerà contro la sentenza, il tribunale ha deliberato che l'ingiunzione che vieta la vendita di questi modelli di smartphone potrà essere imposta immediatamente solo se Qualcomm depositerà una cauzione pari a 668,4 milioni di euro. Per esaltare la versatilità delle modalità di scatto dei nuovi iPhone, Apple ha selezionato foto che dimostrino la qualità della modalità Smart HDR, oltre a suggestivi scatti con sfondo sfocato, grazie alla modalità ritratto.

Apple potrebbe dover affrontare un nuovo divieto di vendite in Germania, con il tribunale di Monaco che ha riconosciuto gli iPhone con modem Intel in violazione di un brevetto di Qualcomm. Apple è al lavoro per ricorrere in appello, ma nel frattempo continuerà a vendere gli iPhone XS e XR nei suoi negozi, perché non sono coinvolti nella vicenda giudiziaria.