Borse europee aprono in calo, spread arretra a 286 punti

Borse europee aprono in calo, spread arretra a 286 punti

Bruto Chiappetta
Dicembre 8, 2018

L'indice Ftse Mib ha ceduto l'1,04% a 19.151 punti. Ma il 3,3% degli italiani - e una percentuale più che doppia fra i giovani - non sa cosa sia il differenziale di rendimento fra titoli di Stato italiani e tedeschi. In calo Buzzi Unicem (-2,89%) e Saipem (-2,53%). Piazza Affari migliore Borsa europea della giornata: grazie all'allentamento della tensione sui titoli di Stato e allo spread con la Germania sotto quota 280, ha contenuto i ribassi.

Nei mercati asiatici cali ridotti rispetto al tonfo di ieri a Wall Street. Bene anche Unicredit (+1,185), Intesa sp (+0,8%) e Mediobanca (+0,2%), dopo che l'assemblea del Patto ha dato il via libera a un nuovo accordo di consultazione di durata triennale. Ancora aperte Hong Kong (-1,71%), Shanghai (-0,61%) e Mumbai (-0,56%). L'euro resta in area 1,134 dollari sul mercato dei cambi, i futures sul greggio americano sono in leggero rialzo a 53,3 dollari al barile. Il rendimento del titolo decennale del Tesoro è al 3,05%, il livello più basso da luglio scorso.