Alitalia, nominato il terzo commissario

Alitalia, nominato il terzo commissario

Bruto Chiappetta
Dicembre 8, 2018

Nella giornata di oggi, il Ministero dello Sviluppo Economico ha rilasciato un breve comunicato stampa in cui viene resa nota la nomina, da parte di Luigi Di Maio, del nuovo Commissario straordinario di Alitalia. Nelle nota il ministro presenta il nuovo arrivato di casa Alitalia come "un professionista con grande esperienza nel settore delle procedure concorsuali e del risanamento aziendale".

Nel frattempo, alla presentazione della scuola di volo Alitalia a Fiumicino, il commissario Stefano Paleari (che affiancherà Discepolo con il terzo collega Enrico Laghi) ha annunciato che la compagnia chiuderà il 2018 con un fatturato "abbondantemente superiore ai 3 miliardi di euro". Discepolo, classe 1947, è stato nominato dal Mise con affidamento diretto, per accelerare il più possibile i tempi come già avvenuto per la nomina dei commissari nel maggio 2017 all'apertura dell'amministrazione straordinaria della compagnia.

In effetti, il Gruppo Fs ha avviato, secondo fonti verificate, dei colloqui avanzati con diversi partner e player internazionali, per verificare l'eventuale interesse a partecipare alla nuova operazione di salvataggio dell'azienda. "Il finanziamento dovrà essere "rimborsato entro trenta giorni" dalle cessione dei complessi aziendali" e "non oltre il termine del 30 giugno 2019".