Italia non ha convinto Haftar a venire a Palermo

Italia non ha convinto Haftar a venire a Palermo

Prospera Giambalvo
Novembre 11, 2018

Un voto inattuabile per la Libia, senza una reale stabilizzazione del Paese.

Nella giornata di oggi il ministero degli esteri tunisino ha fatto sapere che il presidente Beji Caid Essebsi sarà a Palermo il prossimo 12 e 13 novembre per partecipare alla Conferenza internazionale sulla Libia. Secondo le fonti, Haftar non avrebbe cambiato idea nell'incontro avuto con Manenti mercoledì scorso a Mosca - dove il generale libico ha avuto un colloquio con il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu - e non sarà a Palermo, come già riferito dal Libyan Address Journal martedì scorso. La Conferenza per la Libia mira a dare sostanza al percorso di stabilizzazione anche promuovendo alcuni specifici ed importanti progressi in materia di sicurezza ed economia. E l'unica soluzione è una conferenza nazionale all'inizio del 2019, fatta dai libici per i libici, con l'obiettivo di avviare il processo elettorale per chiuderlo entro la primavera dello stesso anno, lavorando per l'unità e per mettere fine ai conflitti interni e alla criminalità diffusa, ha detto Salame'. Un aspetto che Francesco Anghelone dell'Osservatorio sul Mediterraneo, vede cruciale per l'avvio di un processo stabile di riordino della situazione libica: "Uno dei motivi che hanno generato gli sviluppi degli eventi libici - dichiara Anghelone- è proprio una distribuzione non omogenea della ricchezza".

La scelta di Palermo non è casuale: rappresenta la vicinanza tra Italia e Libia, con la Sicilia simbolo di un Mediterraneo che rifiuta l'etichetta di "area di crisi" e che vuole tornare ad essere soprattutto una regione di incontro fra culture, di convivenza pacifica, di dialogo e di opportunità per le giovani generazioni. Lo ha annunciato noto il Rappresentante speciale e capo della Missione di sostegno delle Nazioni Unite in Libia, Ghassan Salamé.

La prossima conferenza internazionale sulla Libia è fissata per il 12-13 novembre e si svolgerà nella città italiana di Palermo.