Formula 1: dal 2020 un Gran Prix anche in VIetnam ad Hanoi

Formula 1: dal 2020 un Gran Prix anche in VIetnam ad Hanoi

Minervino Buccola
Novembre 9, 2018

Il mese scorso, Motorsport.com aveva riferito che era stato raggiunto un accordo per correre su un nuovo circuito cittadino vicino ad Hanoi. All'annuncio delle autorità vietnamite, adesso, si somma l'ufficialità dell'accordo per correre nel sud-est asiatico, quarta gara nel continente, destinata a inserirsi nella trasferta che porterà il Circus a Shanghai.

Ora c'è anche la pista: il GP Vietnam di Formula 1 farà il suo debutto nel 2020. Per l'Asia si tratta del quarto gp, dopo quelli di Cina, Giappone e Singapore, e naturalmente per il Vietnam si tratta di un inedito assoluto. Insomma un tracciato sicuramente vario, tecnico, che alternerà curve lente ad alta velocità.

La caratteristica che subito balza all'occhio è la presenza di due lunghi rettilinei, il più lungo compreso tra le curve 9 e 11 è di 1,5 km e secondo le stime si potrebbe arrivare a raggiungere i 335km/h in fondo al rettifilo. Il tratto di curva 1-2 ricorda le prime curve del circuito del Nurburgring, mentre le curve dalla 12 alla 15 ricordano vagamente le prime curve St. Devote di Montecarlo. Il settore conclusivo, nelle intenzioni dei promoter, è un riprendere parte della salita di Massenet, a Monaco, parte delle Becketts e delle Esse di Suzuka.

Nel comunicato è anche presente l'opinione del presidente e A.D di Liberty, Chase Carey. Da quando siamo entrati in questo sport nel 2017, abbiamo pensato a nuove di destinazioni per esportare nel mondo il fascino della F1 e il GP vietnamita è una realizzazione di tale obiettivo. Siamo entusiasti di trovarci qui ad Hanoi, una delle città più eccitanti del mondo, con una storia così ricca e un grande futuro davanti a sé. La strategia utilizzata per costruire il Circuito delle America - sul quale si disputa il Gran Premio degli Stati Uniti - è stata ripresa per disegnare la pista che ospiterà il primo GP Formula 1 Vietnam. È un'ulteriore dimostrazione della capacità del Vietnam. Questa è la formula perfetta per l'organizzazione delle gare e mi sto impegnando a che diventi un vero punto culminante del calendario di F1.