Juve ko, sfottò di Mourinho

Juve ko, sfottò di Mourinho

Quintino Maisto
Novembre 8, 2018

La Juve incassa la sua prima sconfitta stagionale in Champions League finendo ko contro il Manchester United di José Mourinho che espugna l'Allianz Stadium. A Mourinho si avvicina Bonucci, per chiedergli spiegazioni, ma viene allontanato dai giocatori del Manchester. Lo stesso Mourinho, intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo la gara, ha dichiarato: "Sono stato insultato per 90 minuti".

Questo è il calcio, ci sono partite in cui meriti di vincere, la squadra ha giocato bene, ma abbiamo sbagliato un sacco di gol.

Il manager dei Red Devils spiega il gesto polemico rivolto ai tifosi bianconeri al termine della partita: "Mi hanno offeso per 94 minuti, io non ho insultato nessuno". Abbiamo dominato la partita, abbiamo avuto più occasioni e potevamo chiuderla. "Per la Juventus fare uno o zero punti non avrebbe cambiato niente, mentre per noi questa vittoria è fondamentale per il discorso qualificazione". La Juventus resta al comando del gruppo H con 9 punti, il Manchester United è secondo a 7 punti davanti a Valencia con 5 e Young Boys con 1. I cambi oggi ci hanno aiutato, in casa ci sono mancati.