Ghirelli eletto alla presidenza della Lega Pro, Cristiana Capotondi vicepresidente

Ghirelli eletto alla presidenza della Lega Pro, Cristiana Capotondi vicepresidente

Quintino Maisto
Novembre 7, 2018

Già direttore generale della Lega Pro, Ghirelli ha ricevuto il voto da 48 società aventi diritto con sette schede bianche e una nulla. L'esito finale dello scrutino ha visto 39 voti andare alla 38enne attrice romana, 37 a Tognon, 13 schede bianche e due schede annullate. Entro in Lega Pro come vice presidente - ha aggiunto l'attrice tifosa della Roma - con la voglia di definire presto quale sarà il mio ruolo in campo nella Lega dei Comuni d'Italia: "un format da 59 squadre in tre gironi, migliaia di professionisti, 8 milioni di tifosi da nord a sud, con tutte le diversità culturali che compongono il nostro Paese e lo rendono il più bello del mondo".

Francesco Ghirelli è stato eletto alla presidenza della Lega Pro. Vogliamo dei giocatori che escano dall'esperienza agonistica senza lacune. "Abbiamo detto sin dal primo momento di voler valorizzare la capacità propositiva all'interno di una lega che doveva allontanare sin da subito che nulla può cambiare, i famosi filosofi dell'ovvio - ha commentato Gravina dopo l'elezione di Ghirelli -". La Lega Pro è diventata una lega di riferimento sotto diversi aspetti. Al termine di una infuocata assemblea sono stati eletti anche i membri del nuovo consiglio direttivo. Sappiamo quanto c'è ancora da fare per quanto riguarda l'ottimizzazione delle risorse. Queste le parole a lui riservate del predecessore Gravina: "E' un bene aver scelto un candidato di continuità, ringrazio Francesco Ghirelli e gli auguro un futuro in questa Lega che sia radioso come lo è stato per me".