F1 | Willias, Rob Smedley lascerà la squadra alla fine di questa stagione

Minervino Buccola
Novembre 7, 2018

Smedley ha iniziato la sua carriera in Formula Uno nel team Jordan, per poi passare nel 2004 in Ferrari.

"Ho apprezzato molto il tempo passato alla Williams - le parole di Smedley - il team ha attraversato un grande cambiamento da quando sono arrivato nel 2014 ed è stato un piacere avere un ruolo in tutto questo".

Dopo cinque stagioni nel team inglese, l'ingegnere lascerà la Williams al termine del 2018 per passare maggior tempo con la propria famiglia in attesa di nuove opportunità future. I primi anni con lui per la Williams sono stati ottimi, con il terzo posto ottenuto in classifica costruttori sia nel 2014 che nel 2015. Arrivato a Grove nel 2014 come responsabile della ricerca delle prestazioni, il pubblico italiano lo ricorda soprattutto per i suoi trascorsi in Ferrari come ingegnere di pista di Felipe Massa, che poi aveva seguito alla stessa Williams. Sono certo che con tutti i talenti che abbiamo qui, Williams andrà avanti e migliorerà, è un team speciale nel panorama della Formula 1. "In questi anni ha dato un contributo;significativo alla squadra attraverso il suo ruolo, ma oltre a questo è stato anche una grande;persona da avere a Grove, ispirando molti con il suo entusiasmo e la passione per la F1".

Claire Williams, team principal di Williams, ha così commentato la notizia: "E' stato un piacere avere Rob nel nostro team negli ultimi quattro anni".

"Rob è in questo sport da molto tempo e quindi comprendiamo e rispettiamo totalmente la sua decisione di prendersi un meritato periodo di tempo da trascorrere con sua moglie e i suoi ragazzi". Ha accettato;di unirsi a noi in un momento di crisi, siamo grati che abbia visto in noi del potenziale per cambiare;le cose in quel momento. "Gli auguriamo tutto il meglio e lo ringraziamo per il tempo, la passione e lo spirito combattivo che ha regalato a Williams", ha aggiunto.