Elena Santarelli: Mio figlio continua la chemio. Lacrime in tv

Elena Santarelli: Mio figlio continua la chemio. Lacrime in tv

Quintino Maisto
Novembre 6, 2018

Elena Santarelli è stata ospite a Domenica In, per una toccante intervista di Mara Venier. Il modo di reagire di Giacomo è stupendo e la ricerca ha fatto passi da giganti. E durante l'ospitata, non sono mancate le lacrime. Nemmeno per lui è stato facile comunicarmi la diagnosi. Da quel momento la coppia si è rimboccata le maniche e si è fatta forza.

"Reagisce bene alle chemio, quasi tutti i bambini sono così e affrontano le cure. Con Giacomo è stato un dialogo graduale, che piano piano lo ha portato a sapere che ha un tumore e il nome di quello che lo ha colpito, che non ho mai detto perché c'è una curiosità morbosa". Con il marito, il calciatore Bernardo Corradi, sta cercando di mantenere intatta la routine del figlio per evitare di stravolgergli ancora di più la vita: "Continua ad andare a scuola e continuo a metterlo in castigo".

I primi giorni dopo la scoperta della malattia la Santarelli li ricorda con enorme dolore, ma Giacomo subito è tornato a vivere come un comune bambino, va a scuola e trascorre le sue giornate come tutti i bambini della sua età. "A scuola sono tutti vaccinati, e questo è importante".

"Il mio istinto di mamma mi ha fatto capire che c'era qualcosa che non andava".

"In cambio - ha proseguito Elena - siamo stati ripagati". I primi due erano dei genitori, i quali la ringraziavano per la forza ed il coraggio che sapeva dare a loro ed alla sua famiglia: la mamma si complimentava per la donna che è diventata, ritenendola forte e di sani principi, il papà invece si complimentava con Elena per il carattere ed il coraggio dimostrato. È inevitabile, per sua stessa ammissione, pensare al peggio in certi casi, eppure la showgirl si mostra fiduciosa: il suo piccolo Giacomo ha la possibilità di guarire, al contrario di molti altri. Pochi cretini e tanto affetto.

Studentessa di Lettere a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!