Andrea Bocelli numero 1 in America con il suo album ‘Sì’

Andrea Bocelli numero 1 in America con il suo album ‘Sì’

Quintino Maisto
Novembre 6, 2018

Dopo aver conquistato la Gran Bretagna, si è preso anche gli Stati Uniti: strike anglosassone dunque per Andrea Bocelli che conquista per la prima volta in carriera la prima posizione della classifica dei dischi più venduti negli Stati Uniti, la Billboard 200. Il disco più acquistato nell'ambito del mercato statunitense si trova davanti a titoli come la colonna sonora di A Star is born di Lady Gaga.

Il paradosso è che Bocelli vince tutto in Usa e Gran Bretagna, ma in Italia non sfonda: il cantante è arrivato sesto all'esordio, preceduto, tra gli altri, dalla rivelazione di X Factor, i Maneskin, Elisa, il vincitore di "Amici", Irama. Un traguardo memorabile che si somma al primato raggiunto dall'artista qualche giorno fa con la vetta che nella classifica inglese. "Grazie a loro, a Bob Ezrin che ha prodotto il disco, e soprattutto ad Andrea che ancora una volta dimostra che nulla e' impossibile", conclude. Grande soddisfazione anche da parte di Filippo Sugar, presidente di Sugar Music, fiero di aver puntato su Andrea Bocelli fin dall'inizio, e riuscendo a ottenere - alla lunga - risultati inimmaginabili.

Il 9 giugno scorso il tenore toscano si era esibito a Ravello, nel meraviglioso parco di Villa Cimbrone nel corso dello sfarzoso matrimonio del facoltoso chirurgo americano Scott LaRoque e Alla Kosova, titolare di una catena di lussuose SPA negli Stati Uniti. "Qui avverto un'energia particolare, positiva" aveva confidato al proprietario del complesso Giorgio Vuilleumier. soffermandosi a toccare le statue bronzee delle cinque danzatrici, fedeli riproduzioni settecentesche delle originali trovate nella Villa dei Papiri di Ercolano che fu di proprietà del suocero di Giulio Cesare.

"E' un risultato incredibile e meritatissimo -aggiunge - congratulazioni anche a Matteo Bocelli, al suo debutto con un successo che continuera' a lungo". Guy Oseary, socio di Rodger e manager di Madonna e U2, si unisce al coro di lodi: "E' una giornata di sole per una bellissima e talentuosa persona". Persona dalla spiccata sensibilità, Bocelli ha accarezzato con delicatezza le opere per poi mostrare il personale compiacimento per la raffinatezza del luogo che si avverte mediante il suo "spirito".