È morto il vero Super Mario l'italo-americano Mario Segale

È morto il vero Super Mario l'italo-americano Mario Segale

Saba Mula
Novembre 4, 2018

L'imprenditore che diede nome a "Super Mario", era noto fin dalla nascita del personaggio Nintendo per aver partecipato a diversi progetti urbanistici nello stato di Washington, tanto che arrivò a vendere nel 1998 la sua azienda di costruzioni per 60milioni di dollari. E oggi la mascotte ufficiale della casa giapponese, porta il suo nome.

L'uomo che trasformò quello che doveva chiamarsi Jumpman (anche un pò banalmente, visto che saltare era quanto gli chiedevamo di fare con il joystick) nell'idraulico più famoso dei videogames è morto. Il blog di videogame Kotaku, citando fonti sue, riporta che la morte risale al 27 ottobre e che Segale si è spento a Tukwila, nello Stato di Washington, circondato dalla famiglia.

Ma per i fan Nintendo il suo nome resterà per sempre legato a quello del celebre idraulito italiano.

Nel 1993, in un'intervista al Seattle Times, Segale scherzò dicendo che stava ancora aspettando di ricevere delle royalties.

Segale è nato a Seattle da agricoltori immigrati italiani di prima generazione. Sposato con la moglie Donna, lascia quattro figli e nove nipoti.