File spariti da Windows 10 dopo l'Update, pronta la patch

File spariti da Windows 10 dopo l'Update, pronta la patch

Saba Mula
Ottobre 11, 2018

Se i tester confermeranno la correzione di questo problema, Microsoft provvederà nei prossimi giorni a riattivare il rilascio ufficiale per tutti gli utenti. E adesso sappiamo anche le cause.

Le versioni affette dal problema sembrano essere Windows 10 versione 1809, Windows Server versione 1809, Windows 10 IoT Core versione 1809, Windows 10 Enterprise LTSC 2019, Windows 10 IoT Enterprise LTSC 2019 e Windows Server 2019.

Addresses an issue affecting group policy expiration where an incorrect timing calculation may prematurely remove profiles on devices subject to the "Delete user profiles older than a specified number of day.”".

Oltre a ciò, l'Aggiornamento Cumulativo di ottobre 2018 porta le patch di sicurezza per Windows Kernel, Microsoft Graphics Component, Microsoft Scripting Engine, Internet Explorer, Windows Storage and Filesystems, Windows Linux, Windows Wireless Networking, Windows MSXML, the Microsoft JET Database Engine, Windows Peripherals, Microsoft Edge e Windows Media Player. Non è dato sapere il numero di versione con cui sarà distribuito il nuovo Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018. Per installarlo è sufficiente andare nella pagina Windows Update delle Impostazioni, e avviare il controllo del nuovi aggiornamenti.

"Un gruppo molto ridotto di utenti ha perso i file durante il passaggio a October 2018 Update". Il sistema operativo dunque potrebbe avere un bug nascosto che elimina dalle cartelle Documenti e Immagini file importanti e personali.

Mirosoft stesso, in un comunicato ufficiale, è intervenuto in un documento dei supporto ufficiale confermando la sospensione del rollout di 'Windows 10 October 2018 Update' (versione 1809) per tutti gli utenti per il suddetto problema e di conseguenza l'inevitabile slittamento della data del rilascio dell'aggiornamento.

Secondo Microsoft, il bug era comunque limitato a una piccolissima, microscopica percentuale di utenti, e pare fosse legato alla funzione di reindirizzamento delle cartelle usata da alcuni utenti. Con KFR si intende il processo di trasferimento dei contenuti delle cartelle di Windows, come Desktop, Documenti, Immagini, Video, Rullino fotografico, dalla cartella di default ad una nuova cartella. In base al feedback ottenuto con Windows 10 April 2018 Update, gli utenti con KFR lamentavano la comparsa di una copia extra vuota delle cartelle sul loro dispositivo. Così facendo però si è generato un nuovo errore, che ha portato alla cancellazione di alcuni file che erano rimasti sull'unità originale.