Arrivano i nuovi smartphone Google

Arrivano i nuovi smartphone Google

Saba Mula
Ottobre 11, 2018

Era rimasto ormai poco da scoprire, dei nuovi Google Pixel 3, dopo i leak delle scorse settimane.

Nella giornata di ieri Google ha presentato i nuovi smartphone Pixel 3 e Pixel 3 XL. Ricordiamo che si tratta in pratica di avere suggerimenti da Google Lens in tempo reale, integrati nell'app della fotocamera.

Mentre il primo avrà un corpo con cornici molto simile a quello della generazione precedente, il secondo adotterà l'oramai irrinunciabile notch, divenuto oramai una costante degli smartphone di ultima generazione. In questo caso, tuttavia, la "tacca" superiore sarà più alta rispetto a modelli concorrenti, come iPhone X e le nuove linee di Huawei P20 Pro. In controtendenza rispetto ai competitor infatti, i due nuovi Pixel hanno le stesse potenzialità, a cambiare sono solo le dimensioni: display oled da 5,5 pollici per il più piccolo e da 6,3 (con la notch) per XL. Uno smartphone dal design rinnovato con ricarica wireless e una fotocamera frontale grandangolare. Assicurato lo standard di certificazione IP67, che sancisce la possibilità di utilizzare senza rischi il vostro telefono anche sotto la pioggia. Entrambi sono basati sul processore Snapdragon 845 di Qualcomm (già visto su LG G7, Xperia XZ3 etc.), accoppiato a 4 Gigabyte di RAM e a 64/128 Gigabyte di memoria interna (non espandibile).

"Potete scegliere tra due misure: "Pixel 3 da 5,5" e Pixel 3 XL da 6,3". Quando istruito a farlo, il sistema si identifica come intelligenza artificiale e prova a capire lo scopo della domanda effettuando domande pertinenti. Google ci promette una qualità ben migliore rispetto al Pixel 2, che vedeva proprio nel display il suo principale punto debole. La batteria adattiva intelligente promessa da Android Pie basterà comunque a garantire una grande durata?

La coppia di smartphone punta fortemente anche e soprattutto sulla fotocamera, che rimane però singola sul retro, con un sensore da 12,2 MP.

C'è un elemento preponderante in tutta la presentazione dei nuovi Google Pixel 3: abbiamo dedicato un paragrafo a sviscerarne le specifiche tecniche, ma non si tratta dell'aspetto su cui Google voleva porre l'accento. Google non ha neppure accennato alla loro uscita dagli Stati Uniti, e da noi potrebbero non vedere mai la luce.

I due nuovi smartphone punteranno tantissimo sull'intelligenza artificiale e sul machine learning, per offrire all'utente l'esperienza di un assistente intelligente tascabile a trecentosessanta gradi.

Photo Boot invece è una piccola feature che l'azienda di Mountain view ha deciso di implementare nella cam dei Pixel 3 e 3 XL grazie alla quale sarà possibile realizzare un autoscatto con le cam anteriori in maniera del tutto automatica senza dover tappare fisicamente sullo smartphone. Migliora anche la qualità degli altoparlanti frontali, che producono anche un volume maggiore del 40%. Accade la medesima cosa anche con lo zoom: diverse foto serviranno a comporre i dettagli altrimenti sfocati per quella dove è presente l'ingrandimento.

Il download di Google Camera è disponibile a questo indirizzo. Per fare un esempio, fotografare la copertina di un libro consentirà di ricercarlo online per trovare dove comprarlo, per conoscerne l'autore o leggerne le recensioni. C'è da chiedersi se a Google interessi sbancare o solo dimostrare quanto è brava. Il gigante statunitense del web sta investendo notevolmente in questo campo e gli utenti che si armeranno di Google Pixel, insieme all'enorme bacino Android, potranno attingere a piene mani dai risultati. Nessuna rivoluzione per quanto riguarda le colorazioni: Nero, Bianco e Rosa (con tasti di accensione di colore diverso).

La fonte in questione ha rivelato anche la data di inizio disponibilità: Google Pixel 3 e Pixel 3 XL potranno essere acquistati a partire dal 2 novembre.

Pixel 3 128 GB - 999€. Pixel 3 e 3 XL arriveranno in Italia, rispettivamente, a partire da 899 e 999 euro (versioni da 64 Gigabyte di memoria). Integra uno schermo P-OLED (Plastic OLED) da 6,3 pollici con risoluzione di 1.080 x 2.280 pixel, con rapporto di forma in 19:9 e protetto da un vetro Gorilla Glass 5.