Burdisso si ritira:

Burdisso si ritira: "Realizzato il sogno che avevo da bambino"

Minervino Buccola
Ottobre 10, 2018

"Sono orgoglioso e soddisfatto", conclude Burdisso, postando una foto che lo immortala mentre abbraccia Diego Armando Maradona. Non è diventato un simbolo di una singola squadra, ma di certo i tifosi di Inter e Roma ne ricorderanno con piacere la determinazione feroce e la leadership difensiva che il centrale di Altos de Chipión ha messo in campo in ogni gara, sin dai suoi inizi con la maglia del Boca Juniors fino all'ultima gara disputata con la maglia del Torino, l'ultima squadra della sua carriera.

"Il calcio è il mio strumento per essere felice e migliorare ogni giorno come persona e continuerà ad esserlo - ha scritto Burdisso - Sono orgoglioso e soddisfatto, ho fatto tutto quello che sognavo da bambino". A 19 anni dall'esordio, Nicolas Burdisso annuncia così l'addio al calcio giocato.

Hasta aca llegué, hoy a 19 años de mi debut llego el momento de terminar mi aventura como futbolista profesional. Il discorso non è solamente giocare.

Un tentativo che però non è andato a buon fine e che ha costretto l'argentino a prendere la decisione più difficile per un calciatore.

Burdisso ha vinto con il Boca due campionati, tre Libertadores e due Intercontinentali.