Zamparini:

Zamparini: "Dybala a gennaio in Liga o Premier"

Minervino Buccola
Settembre 16, 2018

" Ogni volta che resta fuori piango".

Intanto Dybala, dopo la panchina con il Guatemala e un pezzo di secondo tempo con la Colombia, ha dichiarato di volersi riprendere la maglia da titolare nella formazione bianconera: "Ammetto di non essere partito come le stagioni passate".

Sono giorni duri per il Palermo, obbligato suo malgrado ad accettare la sentenza che ha deciso una Serie B a 19 squadre ma soprattutto una Lega che non condannerà alla retrocessione né il Chievo Verona né il Frosinone, coinvolti nello scandalo fideiussioni. Ci andrà perché la Juventus vuole incassare 100, 120 milioni. Ha richieste anche Inghilterra.

Il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, ai microfoni di RMC Radio ha parlato del futuro di Paulo Dybala, rivelando la possibilità di un addio a gennaio: "Ho mandato un messaggio due anni fa a Dybala e gli avevo consigliato di andare in Spagna, dove si gioca il calcio e di non andare in Italia". E il patron rosanero lo conferma: "La sentenza di ieri sera è arrivata in ritardo". Cosa ci aspetta? I nostri avvocati sono all'opera per tutelare gli interessi del Palermo. Sul campo il giorno della partita Frosinone-Palermo tutti hanno visto cosa e' successo, compreso all'estero. Speriamo che questo sia un segnale per cambiare qualcosa, a cominciare dalla cultura del rispetto delle regole.Nel calcio in questo momento non abbiamo uomini.

Maurizio Zamparini ha sconvolto tutti, giornalisti e addetti ai lavori: Paulo Dybala potrebbe approdare al Real Madrid. Tanti tifosi, pero', si chiedono se poi il Palermo abbia la squadra per disputare la Serie A, ma Zamparini e' sicuro: "Noi abbiamo piu' o meno la squadra dell'anno scorso". Tra la serie A e la Serie B c'è una situazione completamente diversa legata agli introiti: io ho ancora degli stipendi da massima serie. "La Francia è meglio di noi perché con le sue ex colonie hanno giocatori che fanno la differenza".