Manovra: non ci sarà il taglio dell'Irpef. Risorse dirottate su imprenditori

Manovra: non ci sarà il taglio dell'Irpef. Risorse dirottate su imprenditori

Bruto Chiappetta
Settembre 16, 2018

Dei circa 28-30 miliardi della manovra, 12,4 sarebbero necessari per sminare le clausole sull'Iva e altri 16 miliardi (non i 10 circolati nelle scorse settimane) per l'attuazione delle misure chiave per i due partiti di maggioranza. Il Governo vuole evitare che le risorse vengano impiegate su troppi fronti, e per l'anno prossimo vuole concentrarsi sul rilancio dell'impresa.

La Lega sarebbe intenzionata ad usare la sua dote per le pensioni e per il fisco, il M5S per il reddito di cittadinanza, compresa la pensione di cittadinanza.

L'obiettivo è di consentire di andare in pensione a chi raggiunge 'quota 100' con 62 anni di età e 'quota 41 e mezzo' senza limiti anagrafici. Nel 2019 il focus sarebbe sulle imprese, con flat tax e 'super-Ires' per poi dare un segnale forte nel 2020 alle famiglie. Lo staff della Lega, per ora, sarebbe riuscito ad individuare almeno 2,4 miliardi che possono essere recuperati nel sistema previdenziale attraverso alcuni accorgimenti tecnici. Altre risorse arriverebbero da una nuova tranche di spending review, ancora in via di modulazione, mentre coperture una tantum arriverebbero dalla pace fiscale (che potrebbe fruttare attorno ai 15 miliardi ma spalmati su più anni). Il nuovo aiuto contro la povertà, come ha spiegato il viceministro all'Economia Laura Castelli, partirà da un lato con le pensioni di cittadinanza, le minime da portare a 780 euro. La platea che potrà beneficiare del reddito di cittadinanza, ha promesso la ministra, sarà "quella prevista dal contratto". "Con il team di Diego Piacentini, commissario per l'Agenda digitale, stiamo mettendo insieme tutte le banche dati necessarie, Inps, centri per l'impiego, centri di formazione" così "si eviterà l'evasione, la corruzione, i furbetti".

La Ministra della Salute, Giulia Grillo, invece, ha annunciato che si sta lavorando per ridurre i ticket sia per la farmaceutica che per la specialistica.