Migranti: 184 sbarcati a Lampedusa, il Viminale attacca Malta

Migranti: 184 sbarcati a Lampedusa, il Viminale attacca Malta

Prospera Giambalvo
Settembre 14, 2018

Si è da poco esaurito (almeno sul fronte cronaca, non quello delle indagini) il fragoroso caso Diciotti e l'Italia rischia di rimettersi nell'ottica di avere nuovi sbarchi e soprattuto nuovi "casi mediatici" infiniti.

Nelle ultime ore 184 immigrati sono sbarcati a Lampedusa utilizzando piccole imbarcazioni. Era stato lo stesso Matteo Salvini, nella serata di ieri 13 settembre, ad annunciare la presenza di queste imbarcazioni in mare e a postare su Facebook la foto di una delle barche fotografate mentre erano in acque maltesi. Queste non sono navi in difficoltà, questo è evidentemente TRAFFICO di esseri umani.

Migranti approdano a Lampedusa;si riaccende la polemica tra Italia e Malta con Salvini in prima linea nella protesta contro chi (secondo il Viminale) "continua a scaricare il problema" sul nostro Paese, lasciato solo nell'affrontare un'emergenza senza precedenti.

Le cose sono andate diversamente: i natanti hanno raggiunto le nostre coste questa mattina.

Il ministero dell'Interno sta ora lavorando "a soluzioni innovative ed efficaci" per gestire gli arrivi delle ultime ore. "Porti chiusi", assicura quindi Salvini.