Il Sud come il Portogallo, zero tasse per i pensionati

Il Sud come il Portogallo, zero tasse per i pensionati

Prospera Giambalvo
Settembre 14, 2018

I pensionati d'Europa invitati a tresferirsi nel Sud Italia, e senza pagare tasse.

L'esempio é il Portogallo, che dal 2012 ha introdotto le esenzioni attirando 80-100 mila ospiti e "aumentando dell'1,2% il Prodotto interno lordo", secondo la leader di Fdi. La detassazione potrebbe quindi essere applicata a regione come la Sicilia, la Campania, la Calabria e la Puglia, zone che per bellezza e stile di vita non temono concorrenza rispetto agli altri luoghi di ritiro presenti all'estero.

I parlamentari Fdi hanno ricordato che esiste anche una proposta della Lega, che estende anche agli italiani tale possibilità (nei comuni a rischio spopolamento), anche se Meloni ha ricordato le difficoltà implicite nei controlli sull'effettività del trasferimento di residenza. "Una proposta politica, immediatamente applicabile e che per l'Italia porterebbe soltanto benefici e nessun onere", hanno spiegato ieri in conferenza stampa proprio Urso ed il presidente del gruppo di Fratelli d'Italia al Senato, Luca Ciriani. "Pensiamo di poter essere molto competitivi per i pensionati facoltosi dall'estero". Il Carroccio lavora a una propria proposta, sottolinea Bagnai. Nel Sun State, lo Stato del Sole degli Usa, arrivano tanti pensionati dal resto del Paese per svernare al caldo, come ha raccontato tra gli altri John Updike nel romanzo 'Riposa, coniglio'.

Anche l'Italia potrebbe attrarre i pensionati esteri dal punto di vista fiscale. Secondo gli estensori dall'agevolazione fiscale ci sarebbero effetti sostanzialmente positivi per il bilancio dello Stato e impatti significativi sulla crescita economica complessiva, sia in termini produttivi che occupazionali.

TASSAZIONE FORFETTARIA DI 6MILA EURO - Il disegno di legge composto solo da due semplici articoli, simile in tutto e per tutto al modello portoghese, prevede per un massimo di dieci anni una tassazione forfettaria di 6mila euro l'anno, estendibile ai familiari con un tetto di 2500 euro, questa l'ipotesi. Da Forza Italia il deputato Osvaldo Napoli dice di capire il senso della proposta, ma "é difficile apprezzare questo suggerimento mentre in carica c'è un governo che discute come tagliare le pensioni agli italiani".