Europei di ciclismo, Campenaerts re della crono

Europei di ciclismo, Campenaerts re della crono

Minervino Buccola
Agosto 10, 2018

Soli 63 centesimi al termine di 45.700 metri. La differenza tra un oro e un argento ai Campionati Europei su strada nella cronometro individuale maschile è tutta lì, nel brevissimo gap che ha separato il belga Victor Campenaerts dallo spagnolo Jonathan Castroviejo. Dopo due intermedi all'inseguimento il belga è riuscito ad inserire le marce alte sul finale, scavalcando i rivali proprio sulla linea del traguardo.

"Questo è il vantaggio più piccolo - ha confessato - che ho mai avuto in una crono". Sul podio anche il tedesco Maximilian Schachmann. "Un distacco di 1'42" dal vincitore che per il giovane italiano (che ricordiamo è al suo secondo anno di professionismo ed è ancora giovanissimo) con l'altro azzurro Moreno Moser fuori dai primi venti. Dominio olandese fra le donne, con Ellen Van Dijk che precede di 2 Anna Van der Breggen, con bronzo alla tedesca Trixi Worrack, lontana 1'09; sesta a 2'12 Elisa. Più indietro Marta Cavalli in ventitreesima posizione.