Robert Redford si ritira dalle scene dopo 60 anni di carriera

Robert Redford si ritira dalle scene dopo 60 anni di carriera

Quintino Maisto
Agosto 8, 2018

Robert Redford esce di scena.

Mai dire mai ma sono giunto alla conclusione che questo sarà l'ultimo film in termini di recitazione e poi mi avvierò alla pensione, perché faccio questo lavoro da quando avevo 21 anni.

La notizia del suo addio, inevitabilmente, rischia di fare più rumore del film stesso: "Penso che sia abbastanza - ha aggiunto - E allora perché non chiudere con qualcosa che è molto ottimista e positivo?"

Non è ancora chiaro, invece, se abbia "deciso di smettere anche con la regia". Successi che hanno percorso la sua lunghissima carriera: l'interprete 82enne, infatti, si è guadagnato ben quattro nomination all'Oscar e nel 1981 ha ricevuto la statuetta dell'Academy come Miglior Regista per il film Gente Comune. Da Il Candidato a Come eravamo, E ancora Il grande Gatsby, Tutti gli uomini del presidente, La mia Africa e tanti, tantissimi altri. Ha inoltre lavorato in tv partecipando ad alcune serie negli anni Sessanta come comparsa: da Alfred Hitchcock Presenta, Confini on la Realtà, da Il virginiano a La parola alla difesa. Nel film, Redford interpreta un personaggio realmente esistito: Forrest Tucker, criminale, rapinatore di banche e mago delle evasioni che, durante la sua carriera da galeotto, ha messo a segno 17 colpi in altrettanti istituti di credito senza mai essere stato arrestato.