Morto in un incidente stradale, dimenticato per 12 giorni in obitorio

Morto in un incidente stradale, dimenticato per 12 giorni in obitorio

Prospera Giambalvo
Agosto 8, 2018

Natale Romeo, il 76enne fabbro in pensione di Sant'Ambrogio di Torino che la famiglia non trovava più, è morto lo stesso giorno della partenza per la Spagna, il 25 luglio 2018, in un incidente stradale con la sua Dacia Duster in territorio iberico, a 80 chilometri dal camping di Torredembarra dove era solito passare le vacanze in una roulotte e dove aveva molti amici.

È morto il giorno stesso in cui era partito per la Spagna in un incidente stradale. La sera non è tornato al campeggio e gli amici hanno lanciato l'allarme per la sua scomparsa. Poi però qualcosa non ha funzionato perchè le procedure di identificazione si sono bloccate nonostante avesse con se i documenti. Fino a quando finalmente le autorità spagnole hanno avvertito i familiari a Torino del suo decesso. Aveva perso la vita in un incidente e il suo cadavere era stato ricomposto all'obitorio senza che tuttavia l'uomo fosse ufficialmente identificato nonostante avesse con sé tutti i suoi effetti personali, compreso il cellulare. Oggi le due donne si recheranno in Spagna per sbrigare tutte le pratiche per il rientro della salma, ma ancora si chiedono come sia stato possibile che nessuno abbia le abbia avvertite prima.