Banca Carige, dimissioni del consigliere Ilaria Queirolo

Banca Carige, dimissioni del consigliere Ilaria Queirolo

Bruto Chiappetta
Agosto 8, 2018

Continuano le dimissioni per Banca Carige, adesso più che mai nel caos.

Si tratta, appunto, della quinta dimissione dal cda, dopo quelle del presidente Giuseppe Tesauro, del vice presidente Vittorio Malacalza, e dei consiglieri Francesca Balzani e Stefano Lunardi.

Genova - Un altro nome si aggiunge all'elenco dei dimissionari dal CdA di Banca Carige. La banca "prende atto" delle dimissioni e "ringrazia" la consigliera "per l'attivita' svolta".

Ilaria Queirolo, membro del Cda di Carige, si è dimessa a causa della crisi di governance che ha travolto l'istituto negli ultimi mesi.

E siamo arrivati al numero cinque. Le dimissioni, consegnate oggi, hanno effetto immediato.

Le dimissione avranno effetto immediato, poiché la relazione semestrale è stata approvata ed è già stata convocata l'assemblea dei soci. In un comunicato a metà pomeriggio precisa che le dimissionisono state rassegnate alla luce degli eventi che hanno interessato la banca negli ultimi mesi e, in particolare, le palesi tensioni cui è stato sottoposto il consiglio di amministrazione, "nonché l'insorgere di insanabili divergenze sulla gestione aziendale, cui occorreva reagire con un impegno capace di salvaguardare nel modo migliore la banca". "La professoressa Queiroloha comunque concluso il suo messaggio ribadendo che è stato un onore servire Carige e collaborare con i colleghi consiglieri, i dirigenti e i dipendenti di cui ha apprezzato professionalità e affezione alla banca".