Mi metto addosso un Van Gogh e sostengo il museo

Mi metto addosso un Van Gogh e sostengo il museo

Quintino Maisto
Agosto 3, 2018

Van Gogh è uno degli artisti più presenti su gadget e riproduzioni di ogni genere.

L'arte incontra il brand più amato dai millennials: Vans. "Fuori dalla parete", insomma, come recita il payoff dell'iniziativa: "Van Gogh", si legge nella presentazione, "è famoso per le sue opere che evocano bellezza, emozione e colore dando vita, attraverso l'arte, alla sua espressività personale".

La linea Vans x Van Gogh Museum, annunciata sull'account Twitter di Vans lo scorso 26 luglio 2018, ha scelto solo cinque dipinti dell'artista: Autoritratto, Teschio, Mandorlo fiorito, Girasoli e Vecchio vigneto con contadina.

La collezione in edizione limitata comprende una serie di prodotti che sono utilizzabili sia per gli adulti che per i bambini. Tutto già acquistabile sul sito del van Gogh Museum: si va dai 45 euro del berretto ai 100 della scarpa a stivaletto (80 invece il modello classico). Peraltro le scarpe sono pure belle.

La collezione sarà disponibile sullo store online di Vans ed anche all'interno del museo di Van Gogh ad Amsterdam dal 3 agosto.

La nota azienda di scarpe da skat statunitense, infatti, ha collaborato con il Van Gogh Museum di Amsterdam per il lancio di una nuova linea di sneakers e di abbigliamento che riprende nelle stampe alcuni dei capolavori di Vincent Van Gogh.