Fields, Figalli:

Fields, Figalli: "Dalle nuvole alla matematica: ecco cos'è il trasporto ottimale"

Prospera Giambalvo
Agosto 2, 2018

La medaglia Fields, maggiore riconoscimento mondiale per la matematica, è stata assegnata all'italiano Figalli. L'annuncio del premio sarà dato tra poco in Brasile, a Rio de Janeiro, nel corso della cerimonia di apertura dell'International Congress of Mathematicians, giunto alla ventottesima edizione. La medaglia Fields è il coronamento di una serie di importanti riconoscimenti scientifici, come quello della Società Europea di Matematica (2012), la Stampacchia Gold Medal (2015), l'O'Donnel Award in Science conferito dall'Accademia di Medicina, Ingegneria e Scienza del Texas (2016), il Premio Feltrinelli Giovani dell'Accademia dei Lincei (2017).

La medaglia Fields - che porta con sé un premio da quindicimila dollari canadesi, una cifra quasi simbolica rispetto al milione di dollari Usa che si assegna per un Nobel - riporta su una faccia il volto di Archimede e la frase latina Transire suum pectus mundoque potiri, che significa "trascendere i propri limiti e dominare l'universo"; sull'altra faccia la 'dedica' al vincitore dai matematici di tutto il mondo, oltre alla sfera di Archimede inscritta in un cilindro.

Assegnata ogni 4 anni a matematici che non abbiano compiuto i 40 anni di età (Figalli ha 34 anni), la medaglia Fields premia i risultati delle ricerche nel campo della teoria del trasporto ottimale, delle equazioni a derivate parziali e della probabilità, tutti ambiti di ricerca che Figalli ha iniziato a investigare sin dai primi anni alla Scuola Normale e poi per tutta la sua carriera di studioso. È il secondo italiano nella storia a riuscirci, 44 anni dopo la vittoria di Enrico Bombieri. Nato a Roma il 2 aprile 1984, ha studiato al liceo classico Vivona. Nel 2008 ha avuto la docenza all'École Polytechnique di Parigi e nel 2009 nell'Università del Texas ad Austin, dove nel 2011 è diventato professore ordinario. Figalli ha studiato alla Normale di Pisa, .

"Conosco Alessio Figalli come un matematico estremamente creativo e una persona aperta e comunicativa", ha aggiunto Guzzella. Figalli, che insegna all'ETH di Zurigo, è il secondo italiano ad avere ottenuto l'importante riconoscimento. "Può inoltre avere un grande impatto come ambasciatore per la matematica". Lì è nata la sua passione per la matematica e se ne è reso conto negli ultimi due anni, partecipando alle Olimpiadi della Matematica. Il giovane 34enne è un matematico e professorie ordinario al Politecnico di Zurigo. "Dedico la Medaglia Fields anche alle persone che hanno contribuito a formarmi".