Donna russa arrestata negli Usa. È accusata di spionaggio

Donna russa arrestata negli Usa. È accusata di spionaggio

Prospera Giambalvo
Luglio 17, 2018

In particolare si legge che Maria Butina avrebbe "sviluppato rapporti con individui americani" e si sarebbe introdotta "in organizzazioni che hanno influenza sulla politica Usa, allo scopo di fare avanzare gli interessi della Federazione Russa". Il caso non rientrerebbe nell'ambito dell'inchiesta sul cosiddetto Russiagate condotta dal procuratore speciale Robert Mueller.

Butina viveva a Washington DC, era un'attivista a favore delle armi ed era iscritta alla National Rifle Association (NRA).

Secondo il New York Times, Butina provò due volte a organizzare un incontro segreto con Donald Trump e il presidente russo Vladimir Putin nel corso del 2016, prima che Trump venisse eletto.