F1, GP Silverstone 2018: Hamilton-Vettel, botta e risposta in conferenza

F1, GP Silverstone 2018: Hamilton-Vettel, botta e risposta in conferenza

Minervino Buccola
Luglio 10, 2018

Lo ha ripetuto come un mantra Sebastian Vettel, tagliando il traguardo davanti a tutti a Silverstone. Non succedeva da sette anni, l'ultimo a riuscirci era stato Alonso. Per questi motivi, a Silverstone si assiste spesso a gare divertenti e movimentate, e potrebbe essere così anche oggi, con la gara che peraltro si terrà sotto un caldo eccezionale con temperature che raggiungeranno anche i 30 gradi centigradi (e che hanno bruciato i prati presenti ai fianchi del tracciato, di solito sempre verdi e curati alla perfezione).

Il finlandese partira' dalla seconda fila assieme all'altra Mercedes del connazionale Valtteri Bottas, quinto e sesto Max Verstappen e Daniel Ricciardo su Red Bull, quindi le Haas di Kevin Magnussen e Romain Grosjean, chiudono la top ten Charles Leclerc (Sauber) ed Esteban Ocon (Force India). Le gomme dei ferraristi un po' hanno sofferto, tanto che dopo le due safety car e la sosta seconda di Vettel il tedesco si è ritrovato secondo dietro a Bottas. La stessa monoposto che ha permesso a Raikkonen di rimontare e arrivare terzo dopo sorpassi così. Da non sottovalutare, inoltre, la leadership della Ferrari nella classifica costruttori, dato che il team di Marenello può vantare un gap di 20 punti nei confronti dei Campioni del Mondo in carica. Parole da sconfitti.in casa.