Fiorentina, sfuma Izzo: è del Torino

Fiorentina, sfuma Izzo: è del Torino

Minervino Buccola
Luglio 5, 2018

Nelle scorse settimane Armando Izzo è stato accostato alla Fiorentina. Nel Toro ritroverà l'allenatore Mazzarri che a Napoli lo battezzò al calcio professionistico quand'era un giovane della Primavera.

Armando Izzo e Gianluca Petrachi. Trasferitosi nel gennaio 2012 all'Avellino, con cui ha giocato per due stagioni e mezza, negli ultimi quattro anni ha vestito la maglia del Genoa. Con i rossoblu ha collezionato 101 presenze e segnato 2 gol, tra campionato e Coppa Italia.

Il Presidente Cairo ha accolto così il giocatore ormai ex Genoa: "Armando Izzo è un difensore centrale moderno che sa efficacemente disimpegnarsi sia in fase di marcatura sia in fase di impostazione, un calciatore determinato e affidabile. In più ci saranno alcuni giocatori che erano suoi compagni nel Genoa: anche questo lo aiuterà a essere subito parte integrante del nostro gruppo di lavoro".

Ecco quanto dichiarato dal calciatore napoletano: "Voglio ringraziare il presidente Cairo e tutti coloro che si sono impegnati per portarmi al Torino".

Infine, sulla scelta di andare al Torino aggiunge: "Ho scelto questa società perchè mi ha cercato tanto e mi ha voluto a tutti i costi, questa è stata una cosa che mi ha colpito - prosegue - Poi il Torino è una squadra che m'ispira tanto, sono felice di poter vestire questa maglia. Per me è un onore ma anche una grande responsabilità Sono molto felice e motivato, cercherò di essere sempre all'altezza della situazione".