Tre ALL-IN Start: più giga ma anche aumento della tariffa mensile

Saba Mula
Luglio 1, 2018

Dopo quelle di Wind, oggi tocca a Tre, che attraverso i classici SMS ed un annuncio pubblicato sulla pagina "Tre Informa" del proprio sito web, ha comunicato una nuova serie di rimodulazioni. L'operatore a tinte bianconere ha evidentemente deciso di seguire le orme già tracciate qualche ora or sono dalla società arancione, modificando unilateralmente una delle proprie opzioni di maggior rilievo, ossia ALL-IN Start: anche nel caso di specie, assistiamo infatti ad un potenziamento del quantitativo di giga messi a disposizione dell'utente, corrisposto pur tuttavia in un ritocco verso l'alto (tre euro in più, nello specifico) del costo di rinnovo mensile.

L'operatore giustifica questa rimodulazione con i soliti motivi di voler riposizionare l'offerta e di voler continuare a garantire gli investimenti sui servizi di assistenza, la rete di vendita e l'infrastruttura tecnologica.

Il rovescio della medaglia è che a partire dal primo rinnovo successivo al 29 luglio 2018, il costo di rinnovo dell'opzione ALL-IN START passerà da 9,77 euro a 12,77 euro al mese. Tutti i clienti interessati riceveranno comunque un SMS almeno 30 giorni prima dei cambiamenti.

Come è specificato nel sito di Tre Italia è possibile utilizzare il diritto di recesso per la "modifica delle condizioni contrattuali", come previsto dall'art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche.