Napoli, no di mercato al Chelsea per Courtois e David Luiz

Napoli, no di mercato al Chelsea per Courtois e David Luiz

Minervino Buccola
Giugno 14, 2018

Ieri, 12 giugno, è svanito un intreccio e s'è sfaldato un effetto domino: Lopetegui al Real Madrid, non ci saranno incroci e ribaltoni e a Stamford Bridge o si siederà ancora Antonio Conte (con un'arietta niente male intorno) oppure ci finirà Maurizio Sarri, a cui Fali Ramadani e Alessandro Pellegrini hanno riferito percezioni che tendono all'ottimismo non esagerato ma sufficiente a sentirsi in viaggio (idealmente) verso Londra. E sono quattro, in totale, le offerte arrivate al Chelsea per David Luiz. Nelle scorse settimane Roman Abramovich ha contattato Luis Enrique, Blanc e Jokanovic, e tuttavia ora le quotazioni dell'allenatore toscano sarebbero in netto rialzo.

Quanto chiede il massimo dirigente?

Nello specifico il presidente azzurro vuole un indennizzo da 5 miloni (una media tra la stessa clausola e i 3 milioni annui che andrebbero corrisposti all'allenatore per le prossime due stagioni). Conferme sulla posizione che il club di Abramovich mantiene da giorni.

A questo punto è più facile che si possa lavorare al trasferimento di Albiol, fedelissimo di Sarri e con clausola da 8 milioni. Soldi ai quali andrà aggiunta la buonuscita da 10 milioni di euro da corrispondere ad Antonio Conte, attualmente ancora sotto contratto e in attesa che sia il Chelsea a fare il prossimo passo licenziandolo ufficialmente.