Juventus, Allegri:

Juventus, Allegri: "La Roma crescerà"

Minervino Buccola
Giugno 13, 2018

"Ho detto no al Real Madrid - ha detto Massimiliano Allegri a Sky Sport -". E con le voci di mercato proprio su di lui, il condottiero: "Il Real Madrid? Avevo preso un impegno e comunque è stata una decisione serena: non credo avrò rimpianti perché la Juventus è la Juventus". Ma è talmente bravo che lotterà per il titolo. Sono le giornate del suo "Junior Camp", una settimana in cui allena giovani calciatori e calciatrici e devolve il ricavato in beneficenza (per esempio aiutando le società sportive livornesi colpite dall'alluvione).

Higuain farà parte o meno della nuova Juventus? Il tema è caldo, Allegri non lo conferma a tutti i costi: "Vediamo cosa succede dopo il Mondiale". Milinkovic-Savic gli piace "moltissimo", ma sottolinea: "è un giocatore della Lazio".

DYBALA - "Non è l'anno di Dybala: ha fatto molto alla Juventus, ha avuto un momento di transizione a metà stagione perché ha pagato questi paragone con Messi". Far restare i giocatori controvoglia è dannoso. "Noi adesso, dopo i festeggiamenti, bisogna solo pensare a ricaricare le batterie per poi trovarsi il 9 luglio e ripartire nel migliore dei modi". Quest'anno abbiamo avuto di più perché il 13 maggio era finita la stagione e quindi abbiamo tempo per ricaricarci e affrontare la stagione perché quest'anno ci saranno squadre agguerrite che vorranno batterci per il titolo italiano.

Cancelo? L'anno scorso all'Inter ha fatto bene. Inter e Roma cresceranno sicuramente rispetto ad un anno fa, con Di Francesco e dil mio amico Spalletti che spesso gioca a fare l'attore. "Io vado il 9 trovo la squadra di solito trovo dei buoni giocatori e quest'anno sarà lo stesso".

Chiosa finale sui possibili nuovi record: "Quando finisce la stagione dobbiamo riazzerare".

Lei riesce a essere un motivatore per i suoi ragazzi e come fa a cambiare così tanto? "Ho semplicemente avvisato di questo tutti quelli che mi avevano cercato". Sono due bei giocatori ma non ne parlo perché non sono nostri.