Lisandro Lopez: "Inter? Bilancio negativo, ho giocato pochissimo. Spalletti mi considerava..."

Minervino Buccola
Giugno 12, 2018

Intervistato dal quotidiano portoghese O Jogo, Lisandro Lopez torna sulla sua breve e non fortunata avventura all'Inter: arrivato a gennaio dal Benfica per ovviare all'assenza di difensori centrali, l'argentino ha avuto solo pochissimi minuti a disposizione entrando a gara in corso nel match contro il Bologna. Non ho potuto dimostrare come avrei voluto. L'allenatore mi considerava al di sotto dei miei compagni di squadra. I titolari erano Miranda e Skriniar, che hanno giocato ad altissimo livello per tutta la stagione. Ma ho comunque imparato tatticamente dalla scuola italiana. Andrò a fare il ritiro a Lisbona e parlerò con il tecnico Rui Vitoria per sapere se punta o no su di me per il prossimo anno.

Lisandro Lopez ricercato dal Genoa dopo la fine dell'esperienza all'Inter, lui non si scompone: "Se non rientrerò nel progetto valuterò le offerte". La società del presidente Preziosi è in forte pressing per provare ad assicurarsi il giocatore in prestito: i contatti sono continui e costanti e in casa rossoblù c'è anche cauto ottimismo per il buon esito dell'operazione.