Furia Orlando su Salvini

Furia Orlando su Salvini "Viola la legge internazionale"

Prospera Giambalvo
Giugno 12, 2018

"Lo afferma il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, commentando la notizia della volontà di chiudere i porti italiani alla nave Aquarius, espressa dal ministro dell'Interno Matteo Salvini".

Per l'Italia questi migranti devono essere accolti da Malta che era lo Stato più vicino al luogo di salvataggio, il porto sicuro. Al presidio aderiscono altre associazioni, semplici cittadini, il gruppo di Sinistra comune al Consiglio comunale del capoluogo siciliano, Rifondazione comunista, la Cgil di Palermo con il segretario generale Enzo Campo e la responsabile migranti Bijou Nzirirane.

"Troppo comodo dire che c'è un ministro scimunito che dice stupidaggini".

"Ed è questa la ragione per cui ho dichiarato pubblicamente che il porto di Palermo è pronto ad accogliere tutte le navi che salvano vite umane e questa non è una posizione umanitaria, è una posizione che rispetta la legalità dei diritti". Perché poi partiranno le nostre denunce penali alla Corte di Giustizia de L'Aia. Perché è talmente evidente quello che sta accadendo, che non potrà che essere ritirato questo provvedimento.

Nel Mediterraneo - scrive Salvini su Facebook - ci sono navi con bandiera di Olanda, Spagna, Gibilterra e Gran Bretagna, ci sono Ong tedesche e spagnole, c'è Malta che non accoglie nessuno, c'è la Francia che respinge alla frontiera, c'è la Spagna che difende i suoi confini con le armi, insomma tutta l'Europa che si fa gli affari suoi. "Siamo noi invece che dobbiamo aver vergogna nei confronti di un governo come questo". Pensate come diventeranno migliori gli americani dopo Trump.