F1: Canada, prime libere a Verstappen

F1: Canada, prime libere a Verstappen

Minervino Buccola
Giugno 12, 2018

"In qualifica la Mercedes sarà moto veloce con le hypersoft", ha invece commentato l'altro pilota della Red Bull, Daniel Ricciardo.

Trionfo di Sebastian Vettel nel Gran premio del Canada, settima prova del Mondiale di Formula 1. Il tedesco della Ferrari mette in riga così le Red Bull, dominatrici delle libere , e le Mercedes. Da questo momento in poi le posizioni non cambieranno più, con Ricciardo che dovrà vedersela con un Hamilton sottotono ma comunque pericoloso, e Verstappen che negli ultimi cinque giri attaccherà Bottas, finendogli a solo un decimo. Daniel Ricciardo, il vincitore a Montecarlo, è sesto (+0 " 352). Quelle volta nel 2001 fu Michael Schumacher a scattare dalla prima casella. "È stato assolutamente perfetto, ecco la parola giusta - spiega Vettel - È incredibile quanto questo circuito sia significativo per la Ferrari e fare una gara così, qui dove era tanto che il Cavallino non vinceva mi dà un gusto speciale".

"Il mio programma è stato un pochino diverso rispetto al previsto, perché è stata una giornata un pochino altalenante". Ci sono sempre tantissimi tifosi, ferraristi e non, e guidare a Montreal è sempre un piacere su una pista intitolata ad una leggenda della nostra scuderia. Il finlandese in forza alla Mercedes partirà dalla seconda posizione, nonostante abbia concluso le qualifiche con un buon giro, a pochi millesimi dal pole man. Qualcosa di diverso nel pomeriggio, è andata peggio. "Avevo parecchio sottosterzo in curva2, non sono riuscito a curvare". Nel Q1 sono stati per l'intera sessione i due piloti della Ferrari, Vettel (primo in 1'11 " 710) e Raikkonen a dominare. Vettel e Bottas hanno fatto il pit stop poco dopo e il tedesco ha mantenuto tranquillamente il comando, gestendo le gomme per arrivare tranquillo in fondo.

Decima fila. 19. Marcus Ericsson (SVE/Sauber-Ferrari); 20.