MotoGp, la Suzuki annuncia Mir

MotoGp, la Suzuki annuncia Mir

Minervino Buccola
Giugno 11, 2018

Continua a comporsi il puzzle dello schieramento della MotoGp del prossimo anno. Dunque il giovane spagnolo, che attualmente corre in Moto2, va a occupare la sella che era di Andrea Iannone, passato all'Aprilia.

"I nostri programmi come team puntano sui giovani piloti e l'arrivo di Mir si inserisce in quest'ottica".

SODDISFAZIONE È il team manager Davide Brivio a fare gli onori di casa: "Joan Mir ha solo 20 anni, è già un campione del mondo con ben 10 vittorie lo scorso anno e ha già dimostrato diverse abilità". Ha fame, è spiritoso e può essere molto veloce. Lo abbiamo fatto nel 2015, nell'anno del nostro debutto e lo abbiamo rifatto nel 2017 puntando su Alex Rins. "È un talento giovane che vorremmo vedere crescere e aiutarci a far crescere la GSX-RR e la squadra con lui". Mancava solo la firma ed ora è arrivata per un contratto biennale che lo lega alla marca giapponese fino al 2021 dividendo il box con il confermato Alex Rins.