A 97 anni dona fegato a 64enne

A 97 anni dona fegato a 64enne

Prospero Rigali
Giugno 11, 2018

Il Fegato di una persona di 97 anni è stato prelevato e sarà utilizzato per salvare la vita ad una paziente di 64 anni affetta da un tumore al fegato e che si trova ricoverata in ospedale in Emilia Romagna. I famigliari di una donna vicina al secolo di vita hanno accolto la richiesta del dottor Antonio Galzerano e del coordinatore infermieristico Giampaolo Rinaldoni, entrambi sanitari della Rianimazione dell'ospedale di Perugia, di dare una possibilità di vita a pazienti in attesa di trapianto dopo che la donna era deceduta per emorragia cerebrale. Stando a quanto riportato da Repubblica, le operazioni di prelievo, coordinate dal centro regionale trapianti affidato al dottor Atanassios Dovas, hanno visto impegnata un'équipe multidisciplinare composta da personale medico e infermieristico di diversi reparti. Nella mattinata di sabato 9 giugno una equipe di chirurghi di fuori regione ha effettuato il prelievo del fegato che, come detto, sarà trapiantato già in giornata ad una paziente con prognosi sfavorevole.

I trapianti "over 80", tecnicamente "old for old", sono la nuova frontiera disciplinare. La ragione principale di questo allungamento dell'età dei trapianti, spiegano i clinici specializzzati, è direttamente proporzionale al progressivo allungamento dell'età di vita.