Pensione anticipata, quota 100. Quali penalizzazioni nei differenti sistemi

Pensione anticipata, quota 100. Quali penalizzazioni nei differenti sistemi

Bruto Chiappetta
Giugno 10, 2018

In realtà gira voce che l'Ape volontaria (anticipo pensionistico volontario) e l'Ape Sociale (anticipo pensionistico a 63 anni), probabilmente verranno riunite in un trattamento unico: l'Ape quota 100.

Ad avanzare la richiesta è il segretario generale del Selp - Sindacato europeo lavoratori e pensionati, Giovanni Centrella, per il quale "è fondamentale capire in che direzione si muoverà il nuovo esecutivo, perché potrebbe non essere oro tutto ciò che luccica". La proposta è chiara: quota 100 tra età anagrafica e contributi versati con un minimo però di 64 anni. Si tratta, in particolare, di alcune categorie di donne, lavoratori con lunghi periodi di disoccupazione e cassa integrazione. "Una volta fatto il taglio delle pensioni d'oro si ritroveranno e perderanno su tantissimi ricorsi".

Ad esempio il Presidente della Regione Toscana - Enrico Rossi di LEU - tramite un post su Facebook ha dichiarato che i "lavoratori rifanno giustamente i loro conti per la pensione in base a quota 100 prevista dal contratto Lega e M5S" aggiungendo che questa misura costerà meno del Bonus 80€ introdotto da Renzi. In sostanza, i lavoratori con 41 anni di contributi a prescindere dall'età anagrafica potranno andare in pensione da subito.

Pensione anticipata: le riflessioni di Cesare Damiano su Quota 100 ed Ape.

.

Il nuovo governo M5S-Lega ha annunciato che metterà mano alla riforma Fornero: l'obiettivo è l'introduzione di quota 41 e quota 100. Per gli importi di pensione piu alti con le stesse percentuali di taglio di "solidarieta " da una parte, e tassazione piu bassa dall'altra, si avrebbe addirittura un innalzamento del netto. Nel caso di quota 100, a sollevare perplessità preliminari sono anche coloro che sono prossimi alla maturazione dei requisiti per accedere alla pensione anticipata ordinaria, chi teme di subire penalizzazioni economiche nel calcolo della pensione ovvero di percepire un assegno più basso, chi non sa se con le novità prospettate saranno annullate le agevolazioni sulle pensioni, come quella di anzianità con le quote riservata agli addetti ai lavori usuranti.

L'altro giorno Antonio Brambilla, consulente della Lega che ha partecipato alla redazione del programma elettorale leghista, dalle pagine del Quotidiano de La Repubblica ha anticipato i dettagli che saranno portati sul tavolo di Palazzo Chigi.

I COSTI - In una recente intervista a Repubblica, l'economista Alberto Brambilla, già sottosegretario al Welfare nei governi Berlusconi tra 2001 e 2005, nonché uno degli autori del programma elettorale di Matteo Salvini, ha calcolato in 5 miliardi all'anno la spesa per le pensioni con la "quota 100" o la "quota 41". E quegli altri 8 milioni che prendono la pensione senza aver mai pagato un contributo gliela lasciamo?", ha detto il Presidente del Centro studi e ricerche di Itinerari previdenziali, aggiungendo poi che "la morale e l'etica devono entrare anche in queste cose. L'introduzione di una nuova pensione anticipata non potrebbe dunque comportare l'abrogazione di tutti i trattamenti, che anticipano l'uscita dal lavoro, diversi dalla pensione anticipata o di vecchiaia ordinarie.

In ogni caso, come già osservato, le pensioni che vorrebbe introdurre il nuovo governo non dovrebbero eliminare le pensioni agevolate già esistenti, ma soltanto aggiungersi a questi trattamenti, offrendo una modalità in più per anticipare l'uscita dal lavoro.

Anche dal Partito Democratico comunque non sembrano chiudere totalmente la porta alla possibilità di una Quota 100, purché naturalmente il Governo dimostri l'esistenza delle risorse necessarie per attuarla.