Pavia, bimbo di due anni muore dopo tre giorni di febbre alta

Pavia, bimbo di due anni muore dopo tre giorni di febbre alta

Prospero Rigali
Giugno 8, 2018

Sabato notte il piccolo residente a Mortara (Pavia), nella Lomellina, ha avvertito un forte malessere ed ha chiesto aiuto alla madre, la quale ha scoperto che il figlio aveva la febbre alta.

Un bambino di soli 2 anni è morto ieri notte al pronto soccorso di Pavia dopo 3 giorni di febbre alta. Ora la causa esatta del decesso sarà stabilita dall'autopsia che verrà eseguita all'istituto di medicina legale dell'università di Pavia. A darne notizia è, oggi, il quotidiano "La Provincia pavese". I primi accertamenti condotti dai carabinieri sembrano escludere segni di violenza.

Febbre alta da tre giorni, un bambino di due anni perde la vita. Una prima ipotesi, in attesa di conferma, indicherebbe in una forma di leucemia fulminante la causa della morte del bambino. I genitori ovviamente hanno pensato ad un attacco influenzale, hanno praticato le classiche cure nella speranza che la temperatura si abbassasse. Sarebbe stato trasferito al Policlinico San Matteo con l'ambulanza del 118, dopo una richiesta di soccorso avviata da parte dei genitori. Il bambino nello specifico era precipitato dal quinto piano di un palazzo e poi era morto in seguito alle ferite riportate ed anche in questo caso Una volta Giunti sul posto, i sanitari avevano già trovato il piccolo in condizioni terribili, in arresto cardiaco avevano tentato di rianimarlo ma purtroppo una volta arrivata all'ospedale di Vigevano non si è potuto fare altro che constatare il decesso.