È morta Inés Zorreguieta, sorella della regina d'Olanda Maxima. Probabile suicidio

È morta Inés Zorreguieta, sorella della regina d'Olanda Maxima. Probabile suicidio

Prospera Giambalvo
Giugno 7, 2018

Inés Zorreguieta, sorella della regina Máxima dei Paesi Bassi, è stata trovata morta questa mattina al settimo piano di un palazzo nel quartiere di Caballito, a Buenos Aires. Lo conferma l'ufficio di comunicazione della famiglia reale olandese.

Più giovane di sette figli, Inés è stata damigella d'onore al matrimonio della sorella nel febbraio 2002 ed è stata la madrina della terza figlia della coppia, Ariana, insieme ad altre quattro persone, tra cui Guillermo de Luxemburgo.

"Sono molto scioccata e molto triste", ha detto la sovrana, di origine argentina, che ha deciso di cancellare tutti i suoi impegni ufficiali fino alla fine della prossima settimana, incluso un viaggio di stato in Lettonia, Estonia e Lituania.

Secondo diverse fonti, Ines soffriva di problemi psichiatrici: nel 2012 era stata ricoverata in una clinica di Buenos Aires per problemi legati al comportamento alimentare e alla depressione. Secondo la stampa argentina, era "ossessionata dal peso" e la regina Maxima era quella che la capiva meglio perché lei stessa aveva avuto un'adolescenza molto segnata dalle diete. Prima della sua morte Inés lavorava per il ministero dello Sviluppo Sociale argentino. Una decisione che aveva suscitato molte critiche da chi ne aveva messo in dubbio le capacità a ricoprire il ruolo e che era stata interpretata come un trattamento di favore del presidente verso il governo olandese.