Milano: specializzati in furti in palestra, arrestati

Milano: specializzati in furti in palestra, arrestati

Prospera Giambalvo
Mag 18, 2018

Le indagini dell'operazione "Virgin" sono state condotte dalla Questura di Milano, Ufficio Prevenzione Generale: arrestati due ladri specializzati in furti di carte di credito, poi utilizzate per compiere acquisti presso negozi di lusso.

La polizia li ha soprannominati "i ladri sportivi" per la loro capacita' di entrare nelle palestre del centro di Milano e forzare le cassette di sicurezza davanti agli spogliatoi. L'episodio oggetto delle indagini è avvenuto a Milano in una palestra di piazza Cavour lo scorso 29 novembre. Il trio aveva rubato due Rolex e un orologio Audemars Piguet, ognuno del valore di 20.000 euro, un Seiko Alpinst, diversi portafogli, del denaro e molte carte di credito.

Milano - La Polizia di Stato di via Fatebenefratelli di insieme con la squadra mobile di Torino, è riuscita a rintracciare e arrestare due dei tre ladri che avevano portato a termine un colpo da manuale presso una palestra Virgin Active di Milano. Quest'ultimo e Iussi sono italiani di etnia rom e vivono in campi nomadi attorno Torino. Il gruppo era ben organizzato: subito dopo aver forzato le cassette e preso il bottino, uno passava all'altro il portafogli per fargli incollare la propria foto tessera sulla carta d'identità della vittima. Alle 14.17, circa mezz'ora dopo il furto in palestra, ha comprato un Rolex da 8.300 euro in una gioielleria in via Dell'Orso e alle 14.42 ha prelevato 250 euro in via Melchiorre Gioia. Una carta di credito è stata addirittura trovata insieme al suo pin, e questo ha perciò permesso ai ladri di utilizzarla in tutta tranquillità. Avrebbero inoltre partecipato al furto di due costosi orologi all'hotel con Spa Palazzo Parigi di Milano.