Milan, Suso potrebbe salutare San Siro: la clausola è un pericolo

Milan, Suso potrebbe salutare San Siro: la clausola è un pericolo

Minervino Buccola
Mag 18, 2018

La novità è però rappresentata dal possibile addio del mancino spagnolo Suso che, a dispetto delle parole degli scorsi mesi, potrebbe andar via sfruttando la clausola rescissoria inserita nel suo contratto. Suso è un giocatore particolarmente ambito: l'esterno rossonero, infatti, piace ad Atletico Madrid, Tottenham, Liverpool e Napoli.

Come si legge questa mattina in edicola sulle colonne de 'La Gazzetta dello Sport', appena dopo la fine del campionato è previsto un incontro tra l'agente del calciatore, Alessandro Lucci, e la dirigenza del Milan. Domenica il Milan contro la Fiorentina si giocherà il sesto posto, valido per evitare i preliminari di Europa League che salvaguarderebbero l'estate rossonera e la ricca tournée statunitense, ma Donnarumma rischia di passare un paio d'ore nel gelo di uno stadio che difficilmente lo acclamerà come un eroe, ma che al contrario lo accoglierà con grande indifferenza. Qualche anno dopo, a gennaio 2015, con Honda in Coppa D'Asia suggerii a Galliani di puntare su di lui. La clausola? È stato un motivo per convincerlo a firmare. "Se Coutinho è costato 160 milioni, Jesus ne vale più di 40".