Massimo Bottura, furto nella villa dello chef a Modena

Quintino Maisto
Mag 18, 2018

Madre e figlio hanno sentito un rumore venire dalla zona di casa dove ci sono le camere da letto. È stato il figlio dello chef ad alzarsi per andare a controllare.

Brutta avventura per la famiglia Bottura, vittima come tanti altri cittadini modenese della piaga dei furti in appartamento. Sua moglie, Lara Gilmore, d'istinto ha urlato e il ladro, fortunatamente, ha fatto.il ladro.

Il ladro sarebbe poi uscito dalla finestra da cui era entrato, dopo averla forzata, andando a raggiungere un complice che aspettava sulla strada facendo da palo, per dileguarsi rapidamente. Non è la prima volta, riporta la stampa locale, che la casa di Bottura finisce nel mirino dei ladri: nel maggio di 4 anni fa era stata svaligiata mentre la famiglia dello chef era a Istanbul per l'inaugurazione di un locale. Ancora da quantificare il bottino del raid, che dovrebbe ammontare a qualche monile recuperato nella stanza da letto.

Le immagini delle telecamere sono ora al vaglio degli inquirenti, sia quelle puntate sull'abitazione che quelle attive nella zona. Intervenuta la polizia insieme agli esperti della Scientifica, al lavoro per trovare tracce utili che aiutino a ricondurre all'identità dei due ladri. La settimana scorsa infatti era stato messo a segno un colpo analogo, nella vicina via Valdrighi, più o meno allo stesso orario e sempre con gli inquilini presenti nell'abitazione durante il colpo.

Modena, svaligiata la villa di Massimo Bottura: ladri in azione nella notte nell'abitazione del noto chef, con i banditi che hanno rubato oro e gioielli 18 maggio 2018 - agg. Anche in quel caso vennero portati via parecchi monili in oro e gioielli.