Incidente acciaierie a Padova, sette indagati. Proclamato uno sciopero

Prospera Giambalvo
Mag 18, 2018

Acciaierie Venete, il video dell'incendio dopo la caduta della siviera Padova.

La Procura di Padova ha iscritto sette persone nel registro degli indagati nell'ambito delle indagine sull'incidente alle Acciaierie Venete in cui domenica scorsa quattro operai sono rimasti ustionati, due in condizioni gravissime, da una fuoriuscita di acciaio liquido. A causare l' Incidente sarebbe stata la rottura dei supporti che sostengono i tubi nei quali scorre l'acciaio a 1600 gradi.

Tra i nomi degli indagati, compaiono anche Giampiero Benedetti, presidente della Danieli di Buttrio, Giacomo Mareschi Danieli, consigliere della Danieli, e Alessandro Trivillin, consigliere della Danieli. Sia l'acciaieria di Riviera Francia sia l'acciaieria di Via Pellico, nel contesto dello sciopero regionale unitario dei metalmeccanici, si fermeranno per l'intera giornata di venerdì e i lavoratori parteciperanno al presidio davanti ai cancelli dell'azienda dove è avvenuto il terribile incidente. "Siamo ormai in presenza - affermano oggi in una nota i sindacati di categoria - di una interminabile catena di morti sul lavoro che in questi mesi ha funestato il Veneto e il paese, che occorre fermare al più presto per garantire a tutti i lavoratori e in tutti i luoghi di lavoro il diritto alla salute e alla sicurezza".