Gf, Filippo Contri ei cani:

Gf, Filippo Contri ei cani: "Si educano a calci"

Quintino Maisto
Mag 18, 2018

Filippo Contri, consulente finanziario romano, avrebbe fatto bene a continuare a parlare di strategie di mercato, piuttosto che intavolare discussioni su argomenti di cui non sa nulla. Questa volta si parla di animali, nello specifico di cani.

Ancora polemiche per il Grande fratello, la trasmissione di Canale 5 condotta da Barbara D'Urso. "Che mi sentano tutti gli animalisti", dice il concorrente.

"Il mio cane se litiga al parco con altri cani li può rigirare quasi tutti, perché è molto agile e forte". Tra i concorrenti più discussi di quest'edizione ci sono sicuramente le due coppie nate all'interno della casa: Matteo ed Alessia e Lucia e Filippo. Poi ognuno gli fa capire in maniera propria. Il popolo dei social chiede a gran voce anche la sua squalifica perché la violenza sugli animali o le frasi offensive sono di pari gravità a quelle delle donne che abbiamo sentito nei giorni scorsi e nelle prime settimane.

Alle già idee "poco ortodosse" di Filippo Corti sul modo di educare il proprio cane, il giovane si lancia nella sua personalissima spiegazione sulle motivazioni che dovrebbero portare tutti i padroncini a tagliare la coda e le orecchie ai loro amici a quattro zampe.

Ma che ne sanno mai gli animalisti, i veterinari, gli esperti cinofili? Il motivo? Come sempre il profitto.

"Allora io sono stata zitta fino ad ora ma è il momento di dirvi una cosa: Basta offese, basta discorsi che Filippo odia gli animali, basta cazzate del genere". Tutto questo, anche se estrapolato da un discorso più ampio, non può che esser letto in un sol modo. Il ragazzo, che è anche proprietario di un Dobermann, ha raccontato che a questa razza: "Si tagliano le orecchie e la coda per quando combattono".